chirurgia dei tessuti molli

La clinica dispone di una sala operatoria con attrezzature di ultima generazione.

Gli interventi programmati vengono effettuate dal lunedì al venerdì, su appuntamento, mentre resta sempre attivo il servizio di chirurgia d'urgenza.

Presso la nostra struttura è possibile effettuare chirurgia:

  • di base dei tessuti molli
  • delle prime vie respiratorie e toracica
  • addominale
  • oftalmica
  • oncologica

 

La chirurgia viene eseguita con il paziente a digiuno da almeno dodici ore per gli interventi programmati.

All'intervento chirurgico viene fatta precedere un'attenta valutazione clinica comprensiva di esame cardiologico e un pannello di analisi del sangue preoperatorie, per assicurarsi della condizione fisica delpaziente e impostare un'anestesia adeguata al caso.

Il paziente viene ammesso alla chirurgia previo colloquio tra Medico e Proprietario in cui vengono chiariti le tecniche chirurgiche utilizzate e il rischio anestesiologico di base attraverso la compilazione del consenso informato all'anestesia.

A fine intervento il paziente viene accolto in degenza e seguito fino alle dimissioni.

ortopedia

L’ortopedia è una branca della chirurgia che si occupa delle patologie dell’apparato locomotore (ossa, articolazioni, muscoli, legamenti e tendini).

L' ambulatorio offre un servizio di ortopedia specialistica che comprende oltre alla visita, esami collaterali .

Gli interventi vengono eseguiti mediante fissazione interna o esterna .

Si effettuano inoltre interventi per patologie articolari come OCD, osteotomie dinamizzanti, FCP, UAP e tibial tuberosity advancment (TTA) per la rottura del LCA.

La chirurgia viene eseguita con il paziente a digiuno da almeno dodici ore per gli interventi programmati.

All'intervento chirurgico viene fatta precedere un'attenta valutazione clinica comprensiva di esame cardiologico e un pannello di analisi del sangue preoperatorie, per assicurarsi della condizione fisica delpaziente e impostare un'anestesia adeguata al caso.

Il paziente viene ammesso alla chirurgia previo colloquio tra Medico e Proprietario in cui vengono chiariti le tecniche chirurgiche utilizzate e il rischio anestesiologico di base attraverso la compilazione del consenso informato all'anestesia.

A fine intervento il paziente viene accolto in degenza e seguito fino alle dimissioni.

 

Share by: